Articoli 

VITTORIA AL TIE BREAK PER L'EUROSPIN FORD SARA NEL DEBUTTO CASALINGO

 21/10/2018 unionvolley


Davanti ad un palazzetto gremito di spettatori, esordisce a Pinerolo l’Eurospin Ford Sara di A2. Le attese sono state rispettate e la città ha risposto in maniera positiva a questo appuntamento sportivo presentandosi numerosissima. Il tecnico pinerolese Moglio schiera il sestetto base composto da Vingaretti, Kajalina, Capitan Serena, Grigolo, Caserta e Bertone con il libero Fiori. Nell’altra metà campo, Guadalupi ritrova la regista Dall’Igna, assente nelle prime due gare per un infortunio al dito. Insieme a lei Dascalu, Arciprete, Ginanneschi, Strobbe e Cecconello. In seconda linea il libero Ferrara. Che non sarebbe stata una partita facile si sapeva sin dall’inizio, la formazione della P2P Givova Baronissi, reduce da due sconfitte nelle prime due giornate era in cerca di riscatto e si è presentata sul campo di Pinerolo con la grinta e la determinazione giusta.

1 SET. Nel primo parziale le due formazioni procedono punto a punto fino al 5 pari. Poi ci pensa Grigolo in prima linea a far salire la squadra, il muro avversario non tiene i suoi attacchi da zona 4. Le padrone di casa incrementano il vantaggio sul punteggio di 10-7 con un pallonetto in mezzo al campo di Kajalina. La P2P Givova Baronissi chiede time out ma, rientrate in campo, sono ancora le pinerolesi a fare punti grazie ad un attacco out di Arciprete e a un muro dell’opposta bianco-blu. Guadalupi chiede il secondo time out sul 15-8 ma la sua squadra continua a subire punti. Serena al servizio mette a segno un ace e Bertone sotto rete tira una fast imprendibile. Baronissi sostituisce capitan Ginanneschi con Pistolesi. Sul finale le ospiti recuperano qualche punto ma Pinerolo riesce a chiudere 25-18.

2 SET. Stesso inizio nel secondo set, testa a testa tra le due squadre. Il punteggio si sblocca sul 6 pari con un ace di Strobbe e un errore in attacco delle padrone di casa. L’Eurospin Ford Sara non riesce a recuperare i due punti di svantaggio e la formazione avversaria ne approfitta per salire a + 5. Sul 14-19 Moglio chiede time out ma, una volta rientrate in campo, due errori in attacco della sua compagine favoriscono le ragazze di Baronissi che volano verso il venticinquesimo punto chiudendo il parziale 17-25.

3 SET. Inizio non brillante per le ragazze di Moglio che vanno subito sotto 2-5. Il tecnico pinerolese è costretto a chiedere il primo time out ma Dascalu e Strobbe incrementano il punteggio salendo 2-8. La formazione di casa chiede il secondo time out per provare a fermare le avversarie. Capitan Serena e Bertone recuperano qualche punto ma è Pistolesi al servizio a mettere nuovamente in crisi l’Eurospin Ford Sara. Sul 7-12 esce Kajalina ed entra Zanotto. Capitan Serena in prima linea fa salire la sua squadra con due attacchi mani out e costringe Baronissi a chiedere time out. Il tempo chiesto funziona e la formazione ospite incrementa il vantaggio con due ace di Dascalu. Le bianco-blu sono in difficoltà, il tecnico effettua alcuni cambi per far riposare le giocatrici in vista del quarto set. La veloce di Cecconello chiude 18-25.

4 SET. Nel quarto parziale torna in campo la formazione vista nel primo set, più attente e incisive le pinerolesi che dopo una prima metà set giocata punto a punto sbloccano il risultato sul 13 pari. Nel frattempo Moglio fa uscire Grigolo al servizio e inserisce Zanotto. Un break di 4 punti (3 dei quali messi a segno da capitan Serena) portano la squadra sul 17-13. Le ospiti perdono la concentrazione e commettono molti errori, le ragazze di casa ne approfittano per salire 24-17. Sprecano il primo set point ma, con un’ottima Grigolo in prima linea, chiudono il parziale con il secondo set point.

5 SET. Il tie break si apre con l’Eurospin Ford Sara più determinata che mai. Il 4-0 porta la firma di Kajalina e capitan Serena. Guadalupi chiede tempo. Le due formazioni rientrano in campo e Caserta sbaglia il servizio, consegnando il primo punto alla P2P Givova Baronissi. Al cambio campo Pinerolo conduce 8-5, ci pensa Grigolo a siglare il nono punto. Le padrone di casa mantengono il vantaggio sbagliando pochissimo, sale la tensione sul 14-11 quando un pallonetto di Bertone viene fischiato punto dal primo arbitro. I due direttori di gara si consultano e la palla viene data contesa. Dascalu al servizio mette a segno un ace ma Pinerolo non spreca l’azione successiva e chiude con un attacco di capitan Serena, protagonista di una grandissima prestazione.

Queste le parole della centrale Caserta al termine della gara “Partita difficile e lunga, cinque set tirati. E’ stato importante per noi il gruppo, un fattore che ci ha fatto uscire dai momenti difficili, siamo contente per come abbiamo reagito. Il pubblico è stato il nostro settimo giocatore in campo, ci ha aiutato tantissimo”.
Il tecnico Dino Guadalupi commenta così la gara “Sicuramente una nota positiva il punto portato a casa, abbiamo avuto qualche difficoltà a livello di organico, cercavamo un po' di fiducia. Il gioco espresso poteva essere di livello più alto. Mi aspettavo un Pinerolo equilibrato e con elementi di esperienza, quello che manca a noi in certi fondamentali. Continueremo il nostro percorso di crescita, riprendere la qualità dell’allenamento con tutto il roster a disposizione. Queste partite sono intense, abbiamo avuto qualche calo mentale e di lucidità, con l’allenamento miglioreremo”.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO – P2P GIVOVA BARONISSI
(25/18, 17/25, 18/25, 25/18, 15/11)
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Grigolo 21, Caserta 14, Kajalina 10, Serena 18, Bertone 9, Vingaretti 1, Fiori (L), Zanotto 1, Allasia, Zamboni, Buffo, Nasi (L2). All. Moglio.
P2P Givova Baronissi: Arciprete 11, Cecconello 15, Dascalu 15, Ginanneschi 2, Strobbe 10, Ferrari, Ferrara (L), Pistolesi 14, Hodzic, Prestanti, Dall’Igna 2, Ferrara. All. Guadalupi.

Arbitri: Scotti, Santoro.
Durata set: 22”, 20”, 25” 23”, 15”