Articoli 

CAMPIONATO SERIE C e D

 12/11/2018 unionvolley


Serie C girone A
ASD PLAYASTI 3
UNIONVOLLEY 0
(27/25, 26/24, 28/26)
Asd Playasti: Fasano A., Dametto, Caretto, Fasano F., Quarello, Cattaneo, Calabrese, Ivaldi, Occelli, Soriani, Mussa, Sandrone (L1), Ghiazza (L2).
Unionvolley: Allasia, Vottero, Alberio, Tosini, Ippoliti, Granata, Disegna, Mainardi, Canfora (L).

Nella quinta giornata di campionato le ragazze di Scali non riescono ad espugnare il campo di Asti. Le due formazioni danno via ad una partita di altissimo livello dove la squadra di casa supera per 3-0 le pinerolesi. In una gara combattuta e dal risultato sempre incerto a far discutere sono alcune decisioni arbitrali arrivate nei momenti clou della partita. Partono bene nel primo set le ospiti che giocano punto a punto fino al 25 pari poi, il direttore di gara fischia un fallo in fase di ricostruzione di gioco e Asti ne approfitta per chiudere ai vantaggi. Il secondo parziale è una fotocopia del set precedente, anche in questo caso le astigiane hanno la meglio ai vantaggi. Combattuto anche il terzo set, solo a metà della frazione di gioco le pinerolesi cedono il passo alle padrone di casa. Il gap di svantaggio non scoraggia Casalis e compagne che riprendono in mano la partita e si portano sul 20-23. Sul finale, l’azione di attacco che avrebbe permesso all’Union di chiudere a proprio favore il set, viene vanificata da una discutibile decisione arbitrale. Le proteste del tecnico Scali gli costano un cartellino giallo e le astigiane chiudono l’incontro 28-26. Nel prossimo turno le pinerolesi affronteranno l’Isil Volley Almese Massi, formazione allenata dal tecnico pinerolese Andrea Betteto. L’appuntamento è per sabato alle 17.30 al palazzetto dello sport.


Serie D girone A
AG AUTOTRASPORTI ARONA 0
UNIONVOLLEY 3
(21/25, 21/25, 25/27)
Ag Autotrasporti Arona: Acquilino, Conoli, Vanzucci, Grisoni, Garbone, Bagaini, Massironi, Graziani, Maltempi, Tammaro, Bellini, Marras (L1), Zanetta (L2).
Unionvolley: Vaschetti, Onofrei, Martini, Barra, Nuccio, Faure Rolland, Bertotto, Pecorari, Bergese, Gueli (L1), Fradiani Murgante (L2).

Ancora un risultato positivo per le giovanissime di serie D di Moglio-Iacopino. Una giornata di festeggiamenti, non solo per la vittoria ottenuta ma anche per il rientro di Febe Faure Rolland, fuori per un lungo periodo a causa dell’ennesimo infortunio. Al rientro della regista corrispondono però alcuni acciacchi accorsi alle cantrale Iannuzzi e alla palleggiatrice Martini. Le pinerolesi riescono comunque a portare a casa tre punti, pur non disputando una bellissima gara. Da considerare anche il fatto che le ragazze in mattinata avevano disputato una gara del campionato under 16 regionale a 250 km di distanza. Nel primo parziale, malgrado un black out verso metà set, le ragazze di Moglio-Iacopino riescono a chiudere 21-25. Secondo set altalenante, l’Union tenta più volte di staccare le avversarie ma le padrone di casa tornano sempre a farsi sotto. Il parziale si chiude con lo stesso risultato del precedente set. Terzo tempo simile al secondo, con un break finale le pinerolesi chiudono ai vantaggi. Nota positiva l’atteggiamenti delle giocatrici partite dalla panchina che hanno dato un buon contributo a questa vittoria. Sabato arriverà a Pinerolo la formazione del CCS Cogne Acciai Speciali, seconda in classifica ad un solo punto dalle pinerolesi. Con le aostane si dovranno evitare quegli errori che hanno caratterizzato l’incontro con Arona ma nel frattempo……BENTORNATA FEBE!!