Articoli 

L'ACQUA E SAPONE ROMA ESPUGNA IL CAMPO DI PINEROLO AL TIE BREAK

 09/12/2018 unionvolley


1 SET E’ la fomazione di casa a partire con il piede giusto nel primo parziale, subito avanti 2-0 con Kajalina e Caserta, subiscono due punti avversari che portano il punteggio sul 2-2. Con un primo tempo di Bertone a un attacco dell’opposta Kajalina le pinerolesi si riportano in vantaggio. Un buon turno al servizio dell’estone fa salire la squadra 9-3. Roma chiede il primo time out. Pinerolo aumenta ancora le lunghezze di vantaggio grazie ad una buona efficacia in attacco trascinata dalla sempre presente Kajalina. Serena e compagne chiudono 25-17.

2 SET Nel secondo set sono le pinerolesi ad inseguire Roma. Avanti le ospiti 1-4 grazie ad un’ottima fase in attacco, Pinerolo recupera agganciando sul 6-6. Due errori in prima linea delle pinerolesi e un diagonale di Saccomani riportano l’Acqua e Sapone in vantaggio. Le padrone di casa inseguono e riescono nuovamente e trovare il pareggio sull’11-11 con un muro di Grigolo e un attacco di Kajalina. Cvetnic in prima linea e Saccomani in pipe riportano le compagne avanti. Le ragazze di Moglio sono nuovamente costrette ad inseguire ma questa volta Roma tiene la testa avanti fino al venticinquesimo punto, regalato da un errore al servizio di Grigolo.

3 SET E’ ancora la formazione romana a iniziare nel migliore dei modi il terzo parziale. Avanti 2-6 regala la palla alle padrone di casa con un errore di formazione. Le pinerolesi ne approfittano e con un buon servizio superano 7-6. La palla torna nella metà campo avversaria, Mazzoni in battuta piazza un ace e Saccomani in prima linea firma il 7-9. Serena e compagne rimangono in scia, Moglio tenta la carta Zamboni, dentro per Caserta. Fuori anche capitan Serena sostituita da Zanotto. La musica non cambia, Roma guida il gioco e le bianco-blu sono sempre dietro di qualche lunghezza. Le capitoline chiudono portandosi sull’1-2.

4 SET Pinerolo reagisce e nel quarto set tiene le redini del gioco. Grigolo in prima linea mette a dura prova la difesa ospite. Due errori in attacco dell’opposta Percan valgono l’8-5. Roma chiede time out ma, una volta tornate in campo, sono ancora le pinerolesi che macinano punti con capitan Serena in prima linea. Coach Micoli, sul 14-6, chiede il secondo tempo per provare ad invertire la rotta ma l’Eurospin Ford Sara mantiene la sicurezza e la determinazione giusta per portarsi sul 2-2. Il set termina 25-9.

5 SET Ripartono determinate le padrone di casa che nel tie break guidano 4-1. Roma recupera il gap di svantaggio sfruttando qualche errore delle pinerolesi e passando avanti sul 5-6. Al cambio campo guida la formazione ospite a + 1. Le bianco-blu inseguono, Roma appare più determinata e tiene a debita distanza la squadra di casa. Sull’11-14 Kajalina annulla la prima palla match ma l’errore al servizio di Grigolo chiude la gara 12-15.

Il commento del tecnico Massimo Moglio “Abbiamo giocato bene due set poi siamo spariti dal campo. Anche nel tie break abbiamo giocato con poca convinzione. Noi siamo mai stati in grado di concretizzare in fase break. Dobbiamo smetterla di avere degli alibi e rimanere concentrate per tutto l’incontro, cosa che noi non facciamo. Abbiamo un gioco troppo altalenante. In attacco abbiamo buone percentuali, ci è mancato il muro che non è mai riuscito a fermare l’attacco avversario. Anche in ricezione abbiamo spesso tenuto la palla staccata da rete ed è mancata molte volte la difesa”.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-ACQUA E SAPONE ROMA VOLLEY GROUP 2-3
(25/17, 19/25, 18/25, 25/9, 12/15)
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Caserta 5, Serena 14, Bertone 13, Zanotto 2, Grigolo 22, Kajalina 23, Zamboni 2, Vingaretti, Allasia, Buffo, Fiori (L). Non entrate: Tosini, Casalis, Nasi (L).
Acqua e Sapone Roma Volley Group: Percan 15, Cvetnic 17, Saccomani 12, Vietti 7, Busolini 5, Mazzoni 8, De Luca Bossa, Fava, Negretti (L), Oggioni (L). Non entrate: Quarchioni, De Arcangelis.

Arbitri: Michele Marotta, Simone Fontini.
Note: 19’, 23’. 22’, 20’, 16’. Tot 100’