Articoli 

CAMPIONATO SERIE C e D

 22/12/2018 unionvolley


Serie C girone A

UNIONVOLLEY-VENARIA REAL VOLLEY 2-3
(25/12, 25/15, 17/25, 13/25, 14/16)
Unionvolley: Marino, Allasia, Alberio, Tosini, Ippoliti, Granata, Disegna, Mainardi, Canfora (L).
Venaria Real Volley: Canali, Baudino, Deagostini, Astorino, Pasin, Manina, Gobbo, Lattuchella, Milan, Bevilacqua, Boscolo, Greppi (L1), Ermanni (L2).

Ultima gara del 2018 per l’Unionvolley che tra le mura di casa ospita la formazione di Venaria. Le pinerolesi, in versione rimaneggiata a causa di alcune assenze mostrano un gioco a fasi alterne. A due ottimi set si contrappongono tre parziali giocati decisamente al di sotto delle potenzialità della squadra. Inizio brillante per la formazione di casa che vince il primo parziale senza intoppi con un ottimo margine di vantaggio. Il secondo set è una fotocopia del primo, un buon turno al servizio della regista Allasia porta subito avanti la compagine pinerolese (8-0). Senza troppi errori mantengono le distanze dalle avversarie chiudendo 25-15. Inversione di rotta nel terzo set, dopo un inizio testa a testa, la squadra ospite passa avanti. Le ragazze di Scali, visibilmente in difficoltà, commettono troppi errori in seconda linea, ricezione e difesa traballano e Venaria ne approfitta per riaprire la gara. Sulla scia della vittoria, la compagine ospite tiene bene il gioco anche nel quarto parziale, complici i tanti errori delle padrone di casa che regalano punti gratuiti. Si va sul 2-2. Tie break combattuto, le due formazioni si giocano il tutto per tutto, alla fine l’ha spunta Venaria, più determinata nell’ultima fase di gioco. La serie C tornerà in campo sabato 12 gennaio a Torino contro l’Ascot Lasalliano.


Serie D girone A

UNIONVOLLEY-RUBINETTERIA PAFFONI OMEGNA 3-1
(22/25, 25/15, 25/16, 25/22)
Unionvolley: Vaschetti, Onofrei, Martini, Barra, Nuccio, Bertoli, Faure Rolland, Iannuzzi, Bertotto, Pecorari, Bergese, Fradiani Murgante (L).
Rubinetteria Paffoni Omegna: Birocco, Grosso, Panighetti, Tacchini, Foti, Barbieri, Danimarco, Spadazzi, Ferraris, Incerto, Masetto, Fracasso (L1), Pingitore (L2).

Vittoria meritata per le giovanissime dell’Unionvolley che superano 3-1 Omegna. Iacopino schiera Nuccio e Barra in banda, Martini in cabina di regia, Onofrei opposto, Vaschetti e Bergese al centro. Nel primo parziale le due compagini giocano punto a punto, sul finale Omegna mette la testa avanti conquistando qualche punto di vantaggio che le pinerolesi non riescono più a recuperare. Le ospiti tengono a distanza le padrone di casa fino al venticinquesimo punto. Nel secondo set le ragazze di Moglio-Iacopino partono con il piede giusto, un buon break porta la squadra sull’8-1. Omegna accorcia le distanze ma a metà tempo è nuovamente l’Union ad incrementare il vantaggio (18-9). Sul finale le pinerolesi concedono qualche punto di troppo alle avversarie ma il margine di vantaggio è ampio e il set non è compromesso. Si va sull’1-1. Nel terzo parziale la squadra di casa guida il gioco senza troppi problemi. Sul 21-9 un calo di attenzione permette alle ospiti di accorciare ma, ripresa palla, l’Union chiude 25-16. Nel quarto set è la squadra ospite a guidare il gioco nei primi punti. Le pinerolesi recuperano sul 9 pari e superano a metà tempo. Chiudono 25-22 con un attacco di Pecorari. Tre punti importanti che consentono a Barra e compagne di chiudere il 2018 con 26 punti, ad una sola lunghezza di distanza dalla capolista Canavese Volley. Il campionato della serie D riprenderà sabato 12 gennaio tra le mura della Finimpianti Rivarolovolley.