Articoli 

CAMPIONATO SERIE C e D

 15/04/2019 unionvolley


Serie C girone A

VENARIA REAL VOLLEY-UNIONVOLLEY 1-3
(23/25, 28/26, 15/25, 20/25)
Venaria Real Volley: Canali, Baudino, Deagostini, Astorini, Manina, Gobbo, Latinchella, Milan, Bevilacqua, Roccaro, Boscolo, Greppi (L1), Ermanni (L2).
Unionvolley: Marino, Allasia, Iannuzzi, Nasi, Tosini, Ippoliti, Zamboni, Casalis, Granata, Disegna, Mainardi, Canfora (L).

Una buona gara quella giocata sabato dall’Unionvolley sul campo del Venaria. Primo parziale combattuto, le pinerolesi grazie a un servizio efficace e un’ottima fase di attacco agganciano le avversarie nella fase finale di gioco spuntandola 23-25. Alcuni errori e disattenzioni compromettono il secondo set, vinto ai vantaggi dalle padrone di casa. Nei restanti due parziali il risultato non è mai stato in discussione, anche se il Venaria si è difeso bene nelle fasi iniziali. Determinazione e buona ricostruzione di gioco hanno consentito alle ragazze di Davide Scali di gestire agevolmente i set chiudendoli con il punteggio di 25-15 e 25-20. Nel complesso una buona prestazione e un risultato che non solo porta tre punti ma la certezza matematica di mantenere la categoria anche il prossimo anno. Nell’ ultimo incontro casalingo Pinerolo ospiterà l’Ascot Lasalliano, sabato 27 aprile alle ore 17.30.


Serie D girone A

RUBINETTERIA PAFFONI OMEGNA-UNIONVOLLEY 3-0
(25/21, 25/22, 25/19)
Rubinetteria Paffoni Omegna: Birocco, Grosso, Tacchini, Barbieri, Foti, Cerutti, Danimarco, Spadazzi, Ferraris, Incerto, Masetto, Fracasso (L1), Pingitore (L2).
Unionvolley: Onofrei, Martini, Barra, Nuccio, Bertoli, Faure Rolland, Bertotto, Pecorari, Bergese, Fradiani Murgante (L).

Trasferta lunga e impegnativa quella affrontata dalla formazione di Moglio-Iacopino. Tra le mura di Omegna le ragazze subiscono una brutta sconfitta dando l’impressione di non aver mai avuto il comando del gioco. Le padrone di casa si sono dimostrate più determinate e lucide, affamate di vittoria e consapevoli di poter superare le avversarie. Nella metà campo pinerolese la ricezione non ha brillato e l’attacco non è riuscito ad essere efficace nei momenti decisivi. La squadra si trova ancora a dover affrontare infortuni e acciacchi vari, fattore importante considerata la fase stagionale. Grazie alla contemporanea sconfitta rimediata dal Cogne a Lanzo Torinese, Pinerolo mantiene salda la terza posizione, ancora in piena zona playoff. Sabato 27, davanti al proprio pubblico si scontrerà con il Finimpianti Rivarolo.