Articoli 

PINEROLO A SASSUOLO TIRA FUORI LE UNGHIE

 12/01/2020 unionvolley


Al Pala Paganelli di Sassuolo l’Eurospin Ford Sara mette in tasca tre punti superando in quattro set la Green Warriors. Le emiliane non hanno reso la vita facile alle piemontesi che, perso il primo set, sono state brave a reagire e contrastare il gioco delle padrone di casa. Capitan Zago va a segno con 21 punti, segue Bussoli con 16 e un buon 44% di efficienza in attacco. Il lavoro di gruppo paga e si vede, ottenere tre punti non era da facile ma Pinerolo, sul campo, ha espresso grinta e tenacia. L’ultimo match di regular season l’Eurospin lo disputerà tra le mura di casa, obiettivo chiudere in bellezza.

1 SET Inizio brillante per le padrone di casa che, con un buon break, si portano subito avanti 6-2. Due attacchi di Zago accorciano ma Sassuolo rimette le distanze con Cvetnik e Fucka (10-5). Pincerato distribuisce bene il gioco, tutte le sue attaccanti vanno a segno mantenendo così le distanze dalle avversarie. Zojzi dai nove metri piazza un ace allungando a +7 (21-14). L’attacco in rete di capitan Zago regala il set ball, la fast di Fucka chiude 25-16.

2 SET Più equilibrato il secondo parziale. Un mini break per le pinerolesi vale il sorpasso (attacco mani out di Bussoli ed errore al servizio di Fava 5-7). Sassuolo aggancia con Mambelli e Cvetnic (8-8) e supera murando Zago. Pincerato vince il contrasto a rete con Ciarrocchi ed è 10-8. Le padrone di casa si distendono (15-10), Pinerolo insegue e sul 20-17 approfitta di un errore delle emiliane per tornare a farsi sotto. Tosini (entrata al posto di Buffo) mura l’offensiva di Fucka e Cvetnick pesta la linea dei tre metri commettendo fallo (20-20). Barbolini chiama time out. Si procede punto a punto, sul 23-23 l’Eurospin conquista il set point con la fast di Bertone e l’attacco in parallela di Bussoli pareggia i conti.

3 SET Primo tempo di Ciarrocchi e muro di Buffo su Zojzi (1-3). Pincerato e Mambelli accorciano ma Zago e compagne rimettono le distanze (4-6). Sul punteggio di 5-7 Bussoli conquista il cambio palla e Buffo piazza l’ace del +4. Le pinerolesi crescono mantenendo il vantaggio. Le emiliane provano a rientrare con Ghezzi in evidenza (16-19) ma Bussoli riporta la palla nella propria metà campo. E’ ancora l’attaccante pinerolesi a portare avanti le sue compagne (17-22) e il pallonetto di Ciarrocchi chiude il set 19-25.

4 SET Dopo un iniziale vantaggio emiliano si gioca punto a punto. Pinerolo conquista un mini break grazie a due errori di Sassuolo (9-11) ma Cvetnic annulla il vantaggio. L’invasione di Buffo regala il 13-12. Le due formazioni si rincorrono. Una free ball gestita male dalla Green Warriors vale il +2 per le ospiti ma le pinerolesi restituiscono il favore e si torna in parità (19-19). Si va ai vantaggi, Fava dai nove metri non supera la rete mentre Zago riesce a mettere in difficoltà la ricezione di casa che restituisce una palla facile da giocare. Chiude il match l’opposta pinerolese 24-26.

Marchiaro soddisfatto della prestazione delle sue ragazze commenta così la vittoria: “Le partite ormai sono tutte sofferte com’è giusto che sia perché tutti si giocano qualcosa, tutti giocano al massimo e tutti hanno motivazioni importanti. Sassuolo è quella che abbiamo visto, molto forte in attacco e nel cambio palla. Concede qualcosa sulle azioni prolungate ma se vieni qui e ti fai portare via dal loro gioco rischi di non vedere il pallone come è successo a noi nel primo set. Siamo stati bravi poi a decidere il ritmo della partita, alternare colpi lunghi e colpi corti, gioco lento e gioco veloce quindi condurre il ritmo. Avevo chiesto un approccio aggressivo e per noi essere aggressive vuol dire anche essere attenti non solo andare in mezzo al campo a gridare. Vuol dire anche tenere le posizioni ed essere ordinato a muro. Siamo sulla strada giusta, dobbiamo andare avanti così e nonostante il periodo di difficoltà legato alla mancanza di qualche cambio faccio i complimenti alle ragazze perché stanno gestendo questa situazione con grande intelligenza”.

“Siamo partite un po' contratte perché sapevamo essere una gara importante però abbiamo dimostrato carattere e ne siamo uscite ancora una volta vincenti” sorride Silvia Bussoli felice per la vittoria conquistata “qua per me è come tornare a casa, c’è tanta gente che mi viene a vedere e che tifa per noi. Marchiaro, al termine del primo set, ci ha voluto dare una scossa. Ci siamo guardate in faccia e ci siamo dette che dovevamo vincere a tutti i costi quindi ci siamo unite e abbiamo lottato insieme”.

GREEN WARRIORS SASSUOLO-EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 1-3
(25/16, 23/25, 19-25, 24/26)
Green Warriors Sassuolo: Zojzi 12, Fucka 7, Cvetnic 17, Pincerato 8, Mambelli 9, Fava 10, Ghezzi 7, Scognamillo (L), Falcone. Non entrate: Malual, Pasquino. All. Barbolini.
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Ciarrocchi 10, Bertone 4, Boldini 2, Tosini 1, Zago 21, Buffo 7, Bussoli 16, Nasi, Fiori (L). Non entrate: Grigolo, Casalis, Allasia. All. Marchiaro.

Arbitri: Vincenzo Carcione, Deborah Proietti.
Note: 19’, 27’, 24’, 29’. Tot. 99’