News 

DOMENICA, AL PALASCOPPA, SCENDONO IN CAMPO SOVERATO E PINEROLO

 26/10/2019 unionvolley


Nella quarta giornata di campionato l’Eurospin Ford Sara Pinerolo vola a Soverato per affrontare la squadra di casa. Domenica, alle ore 16, scenderanno in campo le due formazioni del girone A seconde in classifica a pari punti (7). Uno scontro, dunque, ad alta intensità che vedrà le pinerolesi disputare ancora un incontro, dopo Marignano, importantissimo ai fini della classifica e del punteggio. Il Volley Soverato, come Pinerolo, arriva da due vittorie da tre punti nelle prime due giornate e un tiebreak perso, a Sassuolo, domenica scorsa. Coach Michele Marchiaro fa il punto della situazione “Soverato è una società storica di A2 che, soprattutto negli ultimi anni ha brillato, per un mercato fatto sempre in maniera molto intelligente, pescando con equilibrio giocatori di A1 poco visibili, giocatori di B1 di alto livello e un mix di giocatori di serie A2. Napolitano è un allenatore abile ad amalgamare il gruppo e a prepararlo sia tecnicamente che tatticamente. Ne risulta, quindi, una squadra sempre difficile da affrontare. Hanno un gioco molto veloce, è difficile prevedere come partiranno, in quale rotazione e con quale assetto perché hanno giocatori molto intercambiabili. In banda ci sono Mason Chausheva e Quarchioni in primis, Botarelli opposto. Giocatori quindi spendibile sia in posto 2 che posto 4, come Mason ad esempio. Al centro Caneva e Repice che conosciamo tutti e un palleggiatore che ha un’interpretazione del gioco molto veloce anche su ricezione non perfetta, mentre Marignano aveva quote e potenza più elevate ma un gioco apparentemente meno veloce. Questo per dire che ci troveremo di fronte una squadra completamente diversa rispetto a quella emiliana con, ovviamente, difficoltà diverse. Bisogna essere bravi a switchare velocemente su questo tipo di gioco. Dovremmo essere anche molto aggressivi perché Soverato è un campo complesso, anche da un punto di vista ambientale, c’è un grande sostegno del pubblico. Trasferta, dunque, delicata e difficile. Andare a punti sarà complesso ma comunque un ottimo risultato” riguardo alle sue ragazze aggiunge “Noi stiamo bene, solo qualche acciacco ma non abbiamo fretta di forzare i tempi, ci aspettano tre partite in una settimana quindi siamo sereni, il campionato è ancora lungo e bisogna essere pazienti”.