PESANTE SCONFITTA PER PINEROLO, SOVERATO VINCE E SALE IN SECONDA POSIZIONE

L’Eurospin Ford Sara cede sotto i colpi del Volley Soverato. Sul taraflex di Pinerolo, nella partita che metteva in palio il secondo posto in classifica, le calabresi inanellano la sesta vittoria consecutiva superando con il risultato di 3-1 la formazione di coach Marchiaro. Dopo un primo set vinto con un ottimo margine di vantaggio, il ritmo di gioco cambia e, una volta prese le misure Soverato guida la carica conquistando non solo i tre punti in palio ma anche la seconda piazza. Non bastano i 34 punti del capitano bianco-blu e una Fiori in versione super, nella metà campo ospite pesano i 29 punti di Chausheva, top scorer della squadra calabrese che mandano in terza posizione Pinerolo a -2.

1 SET Il primo punto è pinerolese: Bertone mura l’offensiva di Botarelli. Chausheva sigla l’1-1. Le padrone di casa mettono le distanze con Ciarrocchi in prima linea (4-2). Il primo tempo di Bertone vale il +4 e costringe coach Napolitano a chiamare time out. Al rientro in campo Zago mette a terra la palla del 9-6. Il vantaggio passa in doppia cifra con il muro di Ciarrocchi su Mason (19-9). Nella metà campo bianco-blu tutto funziona alla perfezione, senza difficoltà Zago e compagne chiudono il parziale 25-12.

2 SET Coach Napolitano cambia le carte in tavola, scambio di ruoli con Chausheva che diventa opposto, fuori Botarelli e dentro Quarchioni in zona quattro. Dopo un inizio equilibrato Soverato mette le distanze con Caneva al servizio. Marchiaro, sul 2-6 chiama time out. Zago conquista il cambio palla e dai nove metri Grigolo mette in difficoltà la ricezione avversarie. Ciarrocchi e Zago non sprecano neanche un pallone e con l’ace dell’attaccante pinerolese l’Eurospin torna in vantaggio (8-7). Il set prosegue punto a punto, la situazione si sblocca solo nel finale quando l’attacco di Zago non oltrepassa la rete. Le ospiti sfruttano al meglio il set ball con Chausheva che mette a terra la palla del 23-25.

3 SET Terzo parziale equilibrato, le due formazioni si rincorrono a suon di attacchi e difese spettacolari. Zago mura Quarchioni e nell’azione successiva metta a terra il punto del +2 (16-14). L’attacco out di Chausheva regala il 19-16. Conquistato il cambio palla, Repice va al servizio. La ricezione pinerolese fatica e in un attimo la situazione si ribalta, le calabresi guidano 19-22. Il capitano pinerolese accorcia le distanze ma Bortoli dai nove metri firma il punto del 24-20. Grigolo annulla la prima palla set e l’ace di Bertone porta le bianco-blu a -2. Chausheva chiude il set 22-25.

4 SET Soverato mette subito le distanze con Chausheva e Quarchioni (2-4). Le ospiti mantengono il vantaggio fino all’11-14, poi Grigolo e Zago riportano il punteggio in parità (15-15). Le due squadre non concedono nulla, è un testa a testa fino al 22-24. L’attacco mani out di Grigolo annulla la prima palla match ma Chausheva chiude i giochi con un pallonetto in parallela che la difesa pinerolese guarda cadere a terra.

“Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile” commenta a caldo coach Michele Marchiaro “Avevo chiesto alla squadra di entrare con grande voglia di vincere che significava essere molto attenti alle situazioni che avevamo preparato. L’abbiamo fatto molto bene nel primo set poi questa voglia di vincere si è trasformata in fretta di vincere e sono arrivati un po’ troppi errori in una partita bella agonisticamente, meno tecnicamente. Giocano i quattro errori in attacco in più nostri in fase di contrattacco e qualche errore in battuta. Questa voglia di vincere deve tramutarsi in pazienza e su questo mi prendo la massima responsabilità perché non sono stato abbastanza convincente. La pallavolo, a questi livelli si gioca anche sui fondamentali di seconda linea e non solo sul terzo colpo d’attacco. Dobbiamo rimboccarci le maniche e divertirci un po’ di più anche negli scambi lunghi”.

Il DS Francesco Cicchiello analizza la gara: “E’ stata una sconfitta che non ci aspettavamo, soprattutto per come è andato il primo set. Nel secondo abbiamo subito il ritorno delle avversarie, qualche spostamento all’interno del loro sestetto ci ha messo un po’ in difficoltà e da lì non siamo riusciti a recuperare alcune situazioni. Brave loro perché hanno fatto la gara che dovevano fare. Soverato è stata molto cinica, non si è demoralizzata dopo il primo parziale, perso a 12, è riuscita a rimanere in partita ed è stata più lucida nei momenti finali di set. Siamo comunque tra le prime tre del girone anche se c’è il rammarico per non aver mantenuto il secondo posto. Le ragazze faranno sicuramente tesoro di questa partita, adesso ci aspetta una settimana impegnativa ma ci rimboccheremo le maniche”.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-VOLLEY SOVERATO 1-3
(25/12, 23/25, 22/25, 23-25)
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Ciarrocchi 10, Bertone 10, Boldini 5, Grigolo 15, Zago 34, Bussoli 6, Fiori (L), Tosini, Nasi, Buffo. Non entrate: Casalis, Allasia. All Marchiaro.
Volley Soverato: Mason 9, Quarchioni 6, Repice 4, Botarelli 2, Bortoli 3, Caneva 8, Chausheva 29, Miceli 1, Muscetti, Gibertini (L), Riparbelli. All. Napolitano.

Arbitri: Anthony Giglio, Cesare Armandola.
Note: 20’, 25’, 27’, 28’. Tot 100’.
Spettatori: 400

Condividi questo articolo su:

GlI SPONSOR