PINEROLO ROMPE L'INCANTESIMO DI MACERATA

Ancora una volta il tie break sorride all’Eurospin Ford Sara Pinerolo che sul campo della Cbf Balducci Hr Macerata conquista due punti interrompendo la striscia positiva di risultati delle marchigiane, imbattute dallo scorso novembre. Una lotta serrata che ha visto le pinerolesi portarsi avanti per ben due volte nel conteggio set ma la risposta delle padrone di casa è arrivata sempre puntuale e precisa. Il verdetto finale è giunto solo al tie break e ha consegnato la vittoria ad una pungente Pinerolo, mai arrendevole e sempre tenace. Nella metà campo marchigiana Lipska si conferma il principale terminale offensivo (28 punti) mentre tra le fila piemontesi brilla Akrari che chiude la gara con 19 punti (62% in attacco, 4 muri e 2 ace).

1 SET Il muro di Macerata porta subito avanti la squadra 2-0. Il pallonetto di Zago e l’attacco mani out di Fiesoli azzerano le distanze (2-2). Le pinerolesi passano avanti con un buon break (6-10) costringendo coach Paniconi a chiamare il primo time out. La diagonale vincente di Zago allunga ancora (6-11), Lipska conquista il cambio palla e Peretti mura Fiesoli per il 9-11. Le padrone di casa rimangono in scia alle ospiti fino al 17-19 poi Renieri attacca la palla del -1 e il muro ancora di Peretti riporta il punteggio in parità (19-19). Punto a punto si arriva ai vantaggi con Bussoli a chiudere la diagonale stretta e sul servizio insidioso di Boldini ne approfitta Zago per mettere a terra il pallone del 24-26.

2 SET Avvio di set equilibrato (3-3). Macerata passa avanti grazie al primo tempo vincente di Mancini e l’attacco out di Gray (8-5). Zago ricuce lo strappo (8-8). È un testa a testa serrato fino al 15-14 poi le padrone di casa mettono a segno il break del +5 (19-14) ma Pinerolo non molla, pallonetto di Fiesoli dietro il muro per il 21-18. Akrari in prima linea accorcia ancora: primo tempo e muro su Lipska (23-22). Il set point arriva con un attacco della schiacciatrice polacca e il muro su Zago vale il 25-23.

3 SET Ottima partenza dell’Eurospin Ford Sara con Boldini a giostrare bene il gioco (1-6). La Cbf Balducci insegue per tutto il parziale, prova a rientrare con Martinelli in fast ma Bussoli riporta palla nella propria metà campo (14-18). Nel finale l’ottimo turno al servizio di Mertinelli mette in difficoltà la ricezione piemontese (19-22) e coach Naddeo chiama a raccolta le sue ragazze. Il time out funziona, la centrale maceratese manda out dai nove metri regalando il 19-23. Akrari mura Lipska per il set point poi in fast chiude 20-25.

4 SET Dopo una partenza equilibrata Macerata mette la freccia a passa avanti. A guidare la carica Lipska dai nove metri a segno con due ace (9-5). La ricezione delle ospiti subisce ancora il servizio avversario, Martinelli in battuta porta la squadra sul 12-7. Pinerolo non riesce ad invertire l’andamento del set, ci prova nel finale con Zago e Akrari ma il gap è troppo ampio, sul 24-21 il servizio dell’opposta piemontese non supera la rete portando il match al tie break (25-21).

5 SET La partenza è a favore delle marchigiane ancora con il martello polacco in evidenza (5-1). Il primo tempo di Akrari accorcia e Bussoli in contrattacco finalizza il buon lavoro fatto dalla difesa (5-3). Ancora Akrari e Bussoli per il 6-6. Al cambio campo Macerata è avanti di due lunghezze. Il break decisivo arriva sul 12-12: Akrari sfrutta al meglio la ricezione slash delle avversarie, Lipska attacca out e il muro di Fiesoli sulla fast di Martinelli chiude 12-15.

Alberto Naddeo: “Ormai siamo abbonati al tie break, ci arriviamo spesso. È un aspetto sul quale dobbiamo lavorare, con le ragazze è un argomento che abbiamo già affrontato. Macerata è una squadra eccezionale, con un ritmo altissimo e che non concede nulla. La nostra prestazione è stata intensa e sono molto soddisfatto. Avevamo chiesto alle ragazze una prestazione tatticamente ordinata e così è stato, siamo riusciti a fare quello che avevamo preparato con costanza. Abbiamo perso due set perché quando loro strappano un break poi è difficilissimo ricucirlo. Prima di iniziare il tie break ho chiesto alle ragazze di metterci testa e organizzazione, sul 4-1 ci stavamo innervosendo ma siamo stati capaci di azzerare e mettere da parte il cuore a favore appunto della testa”.

Jennifer Boldini: “Tanta gioia e tanto orgoglio per il risultato e per questo gruppo. Macerata è una grande squadra che ha disputato un’ottima partita sia tatticamente che tecnicamente quindi tanti complimenti anche loro. Noi siamo state brave, ci abbiamo messo grinta, è uscito il nostro spirito di squadra che ci rappresenta e questo è stato fondamentale soprattutto nel tie break quando eravamo sotto 5-1. A dimostrazione della grande forza di questo gruppo. Sono molto contenta per Alberto (Naddeo) perché ha gestito molto bene sia questa che la scorsa partita”.

CBF BALDUCCI HR MACERATA-EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 2-3
(24/26, 25/23, 20/25, 25/21, 12/15)

Cbf Balducci Hr Macerata: Martinelli 12, Renieri 16, Lipska 28, Peretti 5, Mancini 9, Maruotti 7, Pomili 2, Bisconti (L), Galletti, Rita, Giubilato. Non entrate: Pirro, Sopranzetti (L). All. Paniconi.
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Bussoli 12, Boldini 2, Zago 31, Fiesoli 15, Gray 6, Akrari 19, Fiori (L), Buffo. Non entrate: Casalis, Allasia. All. Naddeo.

Arbitri: Luca Grassia.
Note: 25’, 25’, 23’, 24’, 17’. Tot 114

Condividi questo articolo su:

GlI SPONSOR