PINEROLO STRAPPA UN PUNTO PREZIOSO A VALLEFOGLIA

L’Eurospin Ford Sara Pinerolo strappa un punto d’oro alla corazzata Megabox Vallefoglia nel recupero della quinta giornata di andata della Pool Promozione. Sotto 2-0 Zago e compagne portano all’ormai fedelissimo tie break le marchigiane ma, a corto di energie vengono travolte da una devastante Pamio, non a caso miglior marcatrice del match con 34 punti. Nella metà campo pinerolese si registra ancora qualche passaggio a vuoto ma la squadra dimostra di non essere mai arrendevole e di combattere sempre con grinta e determinazione. Picchia forte Valentina Zago che chiude la gara con 27 punti, la migliore delle sue. La compagine di coach Marchiaro chiude dunque la maratona di 4 giorni lunga 2500 km portando a casa tre punti importanti in vista della fase play off. Domenica al palazzetto dello sport ritroverà la Megabox Vallefoglia per il match di ritorno.

1️⃣ SET Avvio di gara con i centrali subito in evidenza da entrambe le parti (5-4). Pinerolo tiene il passo delle padrone di casa poi Pamio al servizio piazza un buon break (12-7). Marchiaro prova ad interrompere il ritmo di Vallefoglia chiamando time out. Buffo ottiene il cambio palla ma le marchigiane salgono ancora (19-13). Qualche errore di troppo consente alla Megabox di scappare via e chiudere 25-19.

2️⃣ SET Colzi dai nove metri mette subito in difficoltà la ricezione pinerolese (6-3). Due errori in attacco nella metà campo ospite regalano il + 4 (10-6). Bertaiola e Pamio allungano ancora (12-6). L’ace di Gray accorcia le distanze (12-8) e l’Eurospin rimane in scia alle avversarie. Sul 17-11 si rifà sotto, Boldini prima mura Bertaioli poi sfrutta una ricezione a filo rete per mettere a terra il punto del 17-13. Pamio manda out ed è -2 (17-15). Bonafede chiama il primo time out della gara e la pausa funzione: Bacchi attacca e riporta palla nella metà campo di casa. L’ace di Kramer rimette le distanze (21-17) e Pamio affonda la difesa piemontese, suoi gli ultimi tre punti che chiudono il set 25-18.

3️⃣ SET Parte aggressiva Pinerolo con Zago a muro su Bacchi (2-4). Akrari e Bussoli trascinano la squadra al massimo vantaggio (2-8). Vallefoglia insegue e incalza con Pamio. È di Kramer il punto del -1 (8-9). Cambio palla di Zago e doppio vantaggio. Le due formazioni giocano punto a punto con le ospiti sempre avanti di qualche lunghezza (18-20). L’opposta biancoblu si carica la squadra sulle spalle e la porta ad un passo dalla chiusura (22-24) ma dall’altra parte della rete risponde Bacchi che annulla due palle set (24-24). Ai vantaggi è l’Eurospin ad avere la meglio con Zago trascinatrice (28-30).

4️⃣ SET Le due squadre iniziano a braccetto il quarto set (4-4). Pallonetto di Fiesoli per il 6-8. Vallefoglia impatta con Colzi (10-10) poi le marchigiane commettono due errori che regalano nuovamente il doppio vantaggio alle ospiti ma Pamio dai nove metri riporta il punteggio in parità (12-12). Si gioca in perfetto equilibrio. L’attacco di Bacchi vale il 24-22. Fiesoli e Zago annullano due match point e portano il parziale ai vantaggi. Il pallone attaccato da Pamio non supera il nastro della rete ed è +1 per Pinerolo. Ci pensa ancora Zago a siglare il 25-27.

5️⃣ SET Partenza sprint della Megabox che si porta subito avanti 3-0. Marchiaro prova ad interrompere la fuga delle avversarie chiamando i due time out a disposizione a breve distanza uno dall’altro ma il servizio di Pamio è incontenibile. La schiacciatrice marchigiana rompe l’equilibrio visto nei due precedenti set piazzando un break di dieci punti (10-0). Con facilità Vallefoglia chiude 15-3.

Michele Marchiaro: “Dopo il dispendio di adrenalina e i km percorsi è doveroso guardare gli aspetti positivi di questa gara e riconoscere alla squadra doti caratteriali fuori dal comune. Aver ribaltato l'andamento della gara in una partita così complicata, dove squadre come Roma e Mondovì erano state travolte la considero una mezza impresa. Abbiamo giocato per grandi tratti del match una bellissima pallavolo, merito nostro e degli avversari. Noi ci abbiamo messo un po’ ad entrare in temperatura ma loro hanno giocato i primi due set fortissimo. Hanno un’organizzazione muro-difesa molto efficace e funzionale con i giocatori di seconda linea pronti a giocare a tutto campo”.

MEGABOX VALLEFOGLIA-EUROSPIN FORD SARA PINEROLO 3-2
(25/19, 25/18, 28/30, 25/27, 15/3)

Megabox Vallefoglia: Balboni 1, Pamio 34, Bertaiola 16, Colzi 14, Bacchi 19, Kramer 14, Bresciani (L), Durante. Non entrate: Dapic, Costagli, Ricci, Stafoggia. All. Bonafede.
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Gray 10, Zago 27, Buffo 3, Akrari 10, Boldini 4, Fiesoli 8, Fiori (L), Bussoli 8, Pecorari 1, Casalis, Nuccio. Non entrate: Allasia, Gueli (L). All. Marchiaro.

Arbitri: Marco Turtù, Lorenzo Matteo.
Note: 20’,22’, 30’,29’, 10’. Tot 111’

Condividi questo articolo su:

GlI SPONSOR