IL SOGNO CONTINUA, PINEROLO PRIMA SEMIFINALISTA DEI PLAY OFF PROMOZIONE

Una partita perfetta regala la semifinale play off all’EUROSPIN FORD SARA PINEROLO. Sul campo casalingo Zago e compagne devono faticare, e non poco, per superare la SIGEL MARSALA ma lo fanno nel migliore dei modi, disputando una gara di carattere, personalità e grande maturità. Conquistato il 3-0 Pinerolo non si ferma, si porta a casa anche il golden set che vale uno storico traguardo per la società pinerolese. Un risultato guadagnato con merito in una gara disputata a senso unico con le piemontesi sempre padrone del gioco e mai arrendevoli.

1️⃣ SET Parte con il piede giusto Pinerolo subito avanti 3-0. Pistolesi accorcia e l’ace di Parini aggancia 5-5. Le padrone di casa rimettono la testa avanti con Zago e Gray a muro (8-7) poi il capitano biancoblu firma il +3 (10-7). Boldini tiene bene il servizio, in prima linea Gray porta il punteggio sul 21-14 e l’invasione fischiata alle siciliane vale il massimo vantaggio (22-14). Marsala accorcia, prova a rifarsi sotto ma il distacco è troppo ampio e, ripreso il servizio, l’Eurospin chiude 25-18 con un muro di Bussoli sulla fast di Caruso.

2️⃣ SET Le pinerolesi, come nel primo parziale, mettono subito a segno un buon break (4-1). Due attacchi di Zago valgono il 10-6. Pinerolo mantiene le lunghezze di vantaggio e allunga ancora con Akrari in prima linea (18-10). Coach Amadio chiama a raccolta le sue ragazze ma Pinerolo continua a mantenere le redini del set. Nel finale Gillis al servizio e Mazzon in attacco provano a riportare la squadra in gioco ma Boldini piazza a terra il pallone del 25-20.

3️⃣ SET L’Eurospin parte forte, la regista biancoblu gestisce bene tutte le sue attaccanti e Zago dai nove metri è incontenibile (7-0). La Sigel non si fa intimorire, Pistolesi conquista il cambio palla e Gillis accorcia 8-4. Mazzon attacca il pallone del 10-7 e l’errore di Zago regala il -2. Il capitano delle piemontesi non sbaglia l’attacco successivo e riporta palla nella propria metà campo. Fiesoli a muro su Mazzon poi in attacco porta il punteggio 14-8. Le padrone di casa continuano a macinare punti rispondendo bene ad ogni tentativo di rientro delle avversarie (21-13). L’errore in attacco delle siciliane chiude 25-14 e porta la gara al golden set.

GOLDEN SET Il parziale che vale l’accesso alla semifinale inizia in perfetto equilibrio (2-2). Bussoli a muro su Mazzon e Akrari in primo tempo portano la squadra a +3 (5-2). Al cambio campo Pinerolo è avanti 8-5. Mazzon manda out e sul 10-6 coach Amadio prova a spezzare il gioco delle padrone di casa ma al rientro in campo le biancoblu allungano ancora (12-6). Gray attacca il pallone che vale il match point e il servizio di Caserta non supera la rete regalando il 15-10.

Yasmina Akrari: “Siamo state davvero brave, abbiamo finalmente espresso il gioco che sapevamo di poter fare contro un avversario forte e che era in vantaggio. Non abbiamo mollato e non abbiamo avuto cali di tensione tenendole sotto e il risultato è arrivato. Non ci stavamo ad uscire dai play off così, complimenti a noi che siamo riuscite a contenerle”.

Jennifer Boldini: “Abbiamo giocato una bella partita, eravamo cariche e determinate e ce la siamo portata a casa. Il golden set è sempre emozionante soprattutto quando ti giochi una semifinale quindi siamo contente di esserci arrivate e adesso spingiamo a tutta con chiunque capiti”.

Michele Marchiaro: “Le ragazze sono entrate con la giusta motivazione senza patire la pressione di dover ribaltare il risultato perché non c’era nulla da ribaltare e loro sono state bravissime a recepirlo. Sono entrate in trance agonistica e io non ho dovuto far praticamente nulla, giusto due correzioni. La partita l’hanno giocata da vera squadra, con gran compattezza, unite e aiutandosi nei momenti difficili. Ci tengo a sottolineare la difficoltà di superare un avversario come Marsala. Quando vinci 3-0 e poi c’è il golden set la pressione ritorna come un uragano nel tuo campo quindi doppi complimenti perché le ragazze sono state brave a resistere a questa pressione e sono andate avanti sul loro modo di giocare”.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-SIGEL MARSALA 3-0
(25/18, 25/20, 25/14) GOLDEN SET 15-10

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Bussoli 8, Boldini 2, Zago 25, Fiesoli 5, Gray 9, Akrari 16, Fiori (L), Buffo 1. Non entrate: Casalis, Allasia, Zamboni, Pecorari, Nuccio, Gueli (L). All. Marchiaro
Sigel Marsala: Mc Call-Ginnis 12, Mazzon 10, Demichelis 3, Parini 5, Pistolesi 10, Caruso 2, Mistretta (L), Soleti 5, Caserta 1, Colombano. Non entrate: Nonnati, Vaccaro (L). All. Amadio

Arbitri: Simone Cavicchi, Michele Marconi.
Note: 22’, 25’, 26’. Tot 73’

Condividi questo articolo su:

GlI SPONSOR