News 

SERIE B2: CASELLE SUPERA 3-1 L'UNIONVOLLEY PINEROLO

 30/01/2021 unionvolley


CASELLE VOLLEY TO-UNIONVOLLEY PINEROLO 3-1
(25/19, 25/22, 22/25, 25/22)

Caselle Volley To: Gili, Hysa, Bonelli, Viesti, Bosso, Pasca, Garrafa Botta, Millesimo, Fano, Molino, Camperi, Nogarotto, Bosi (L1), Lo Cricchio (L2).
Unionvolley Pinerolo: Vaschetti, Onofrei, Martini, Nuccio, Faure Rolland, Casamassima, Bergese, Zamboni, Gueli (L1), Barra (L2).

Ricomincia il campionato anche per la serie B2 dell’Unionvolley Pinerolo. Dopo il rinvio della prima giornata contro il Blue Volley Torino la squadra di Massimo Moglio inizia la stagione sul campo dell’esperta formazione di Caselle. Per Faure e compagne si apre così la seconda stagione nel campionato nazionale di serie B2. Caselle vince con il risultato di 3-1 ma le pinerolesi mettono in campo un’ottima prestazione, nonostante le pesanti assenze di Pecorari e Bertoli.

La gara si apre in perfetto equilibrio con le padrone di casa che riescono a mettere le distanze solo sul 19-15. Il servizio si rivela l’arma vincente, mentre nella metà campo ospite la ricezione fatica a trovare il giusto ritmo (25-19). Nel secondo parziale Caselle parte bene, subito avanti 8-3 grazie ad una buona correlazione muro-difesa mantiene il vantaggio per tutto il set. Pinerolo prova a rientrare nel finale approfittando di qualche errore delle avversarie ma i punti da recuperare sotto troppi e il set si chiude 25-22. Nel terzo l’Unionvolley riapre i giochi portando il conteggio dei parziali sul 2-1. Il quarto se lo aggiudica la formazione di Caselle, dopo un bel recupero da parte delle pinerolesi (19-19) le padrone di casa piazzano il break della vittoria (25-22).

Coach Massimo Moglio: “E’ stata una partita intensa, giocata contro un avversario esperto in tutti e reparti e ben orchestrato dalla sua regista. Da parte nostra ho visto una prestazione al di sopra delle aspettative a testimonianza del lavoro svolto fin qui. L’assenza di Pecorari e Bertoli ha limitato la possibilità di operare cambi e la positività in ricezione, principale pecca della prestazione. Sul finire di tutti i set l’inesperienza e un calo di concentrazione hanno fatto la differenza. Molto positivo comunque l’esordio che ci rende fiduciosi per il campionato appena iniziato”.